Da Cariddi a Scilla per battere la Polio

In occasione del 25ennale della fondazione del Rotary Club Monfalcone-Grado, il nostro consocio, past-president, Rudi Vittori, ha deciso di attraversare a nuoto lo Stretto di Messina con lo scopo di raccogliere fondi per il service “End Polio Now”.
L’impresa è stata dedicata a Gaetano Vita, medico oculista, nato a Catania e innamorato della sua Sicilia, grande rotariano, recentemente scomparso.

Da oltre trent’anni il progetto End Polio Now del Rotary International si prefigge di eliminare la poliomielite a livello globale. All’appello dei Paesi polio-free mancano soltanto Afghanistan e Pakistan, che hanno già registrato una decisiva diminuzione dei casi di poliomielite tra la popolazione.

Attraverso donazioni provenienti da tutto il mondo, sovvenzioni della Fondazione Rotary e l’intensa campagna pubblicitaria “This Close” si può affermare, oggi, di aver ridotto il virus del 99,9%.

L’opera dei volontari, che partecipano attivamente alle campagne di immunizzazione attraverso la somministrazione dei vaccini ai bambini, è fondamentale per l’eradicazione della Polio, ma serve anche il supporto di chi raccoglie fondi per finanziare questo ambizioso progetto.

DONA ANCHE TU

Continua a leggere

Pubblicato in service | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Luigi Menghini: Equità e lavoro

Nel corso del caminetto del 26 settembre, presso il ristorante Pahor, il prof. Luigi Menghini, docente di diritto del lavoro all’Università di Trieste e socio del Club, ha tenuto una conferenza sul concetto di equità, eguaglianza e solidarietà in ambito lavorativo.

La discussione è iniziata con l’interessantissima analisi dei principali articoli della nostra Costituzione, che riguardano il lavoro, i rapporti salariali e la difesa delle donne e dei minori.

Menghini ha poi effettuato una carrellata storica delle fasi che hanno portato proprio dalla nascita della Costituzione, al boom economico post conflitto bellico, alle lotte sociali della fine degli anni sessanta, che hanno portato alla nascita dello Statuto dei Lavoratori. Ha esposto il difficile rapporto triangolare tra datori di lavoro, salariati e sindacati nei difficili anni settanta e all’evoluzione successiva, fino ad arrivare al Governo Monti e alla discussa Legge Fornero e al precariato di fatto definito nel Jobs Act del Governo Renzi.

Ampia la successiva discussione, che ha impegnato diversi soci, nella disamina delle principali problematiche del mondo del lavoro in questo periodo di crisi, non soltanto finanziaria, ma anche di valori etici  e morali.

Una serata molto interessante che il prof. Menghini ha saputo gestire efficacemente nonostante la difficoltà del tema trattato.

Pubblicato in Conferenze, Conviviali | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Uno storico in Laguna

Giovedì 19 novembre, presso il Ristorante Pahor, il prof. Cristiano Meneghel ci ha portato a curiosare nei documenti storici degli archivi relativi a Grado.
Curiosità, pettegolezzi, processi nascosti, beghe di palazzo.

Sembrava di essere nella biblioteca de “il Nome della Rosa”. Solo una passione infinita può portare ad uno studio così difficile in archivi spesso deteriorati dall’umidità o mal conservati.

Il relatore, oltre ad essere ricercatore, è anche autore di romanzi, potremmo dire sia l’iniziatore di una saga di Thriller storici, poiché il primo “La mano segreta di Zardo” è, appunto, una spy story, ambientato nel 1600 nell’entroterra veneziano, mentre con “Una spia in laguna”, il romanzo appena dato alle stampe, partendo dalla storia di Grado, ha iniziato a raccontare alcuni secoli dimenticati della storia lagunare.

Sentendolo raccontare, è venuta la voglia di leggere i suoi libri.

Pubblicato in Conferenze | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Mo.Mo.& Mo. tre motori per realizzare service

Domenica 8 settembre si è concluso il lungo weekend, definito sinteticamente Mo. Mo. & Mo, acronimo nato dal nome dei tre Club riuniti: Montebelluna, Montepulciano e Monfalcone-Grado.

Si è trattato di una bella occasione per incontrare rotariani di altre regioni, con cui i soci del nostro Club hanno legato immediatamente e, soprattutto, per programmare alcuni service da portare a termine assieme.

Dopo la visita a Barbana e al centro storico di Grado, questo incontro ha dato l’avvio a due service da condividere, il primo per finanziare la ricerca e le cure sull’autismo, l’altro simbolico sull’uso consapevole delle risorse idriche.

L’acqua, dolce e salata, è stata la protagonista di una breve ma bellissima conferenza tenuta a due voci da Massimo Battiston e Paola Del Negro, che ci hanno regalato moltissimi spunti di riflessione.

Un interclub denso di significati e contenuti che, come ha chiosato la Presidente Lucia Crapesi, ha dimostrato come il “Rotary connetta il mondo”.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

11° HappyCamp Ancarano

Undici anni fa, nell’annata rotariana 2009/2010 venne organizzato, per la prima volta, dai Club di Koper, Muggia, Trieste e Trieste Nord e Ancarano-Debeli Rtic l’HappyCamp dedicato a persone diversamente abili che prevede un soggiorno di una settimana.
Il Camp Ancorano offre la possibilità a ciascun Club Rotary dei due Distretti transfrontalieri di attuare un significativo Service a favore di persone che hanno necessità di particolare attenzione ed aiuto. Il service vede la collaborazione degli altri club del territorio e la partecipazione di volontari provenienti da una dozzina di club e dei ragazzi di Rotaract e Interact.
Il Rotary offre una vacanza a quaranta ragazzi e adulti disabili coinvolgendoli in un carosello di attività, dalla pittura alla musicoterapia, dalla pratica di discipline nautiche alla partecipazione ad un musical. Per tutti tanta allegria e divertimento
Una settimana densa di allegria, divertimento, condivisione, solidarietà e soprattutto di emozioni.
Alla fine del Camp molti sorrisi e qualche lacrimuccia, con la promessa di rivederci tutti per la cena di Natale l’8 dicembre e al camp 2020.

Grazie a Ferruccio Divo e agli organizzatori del Rotary Club Muggia, a tutti i partecipanti al camp e a tutti quelli che lo hanno reso possibile

Pubblicato in service | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

La visita del Governatore

Sabato 27 luglio, il Governatore distrettuale Massimo Pallotta è stato in visita al nostro Club  Monfalcone-Grado, riunito per l’occasione presso il Ristorante al Casone del Golf Grado.

Si tratta del momento istituzionale più importante nall’annata rotariana di un club, momento nel quale il Governatore verifica lo stato di salute del Club, aggiornandosi sui programmi, le attività e, soprattutto, i service.

Il Governatore è rimasto stupito dalla coesione e dalla capacità del nostro Club di agire per creare dei service. Ne ha avuto dimostrazione al mattino con la conversazione “Sole per la famiglia” da noi organizzata a Grado, arricchita dai disegni dei bambini, e nell’incontro pomeridiano con il direttivo e le commissioni. Per lui è stata una piacevole sorpresa, che ha ribadito nell’incontro serale, definendoci un club modello.
In particolare è rimasto colpito dal service del Battistero, rendendosi conto di quante ore e quale professionalità sono servite per avviarlo. Lo spunto è servito per uno dei messaggi più importanti della serata: il dono del nostro tempo e della nostre capacità sono il modo migliore e più gratificante di fare dei service.
Massimo Pallotta si è poi emozionato ricordando la sua prima esperienza al Rotary Camp di Albarella, voluto dall’allora Governatore Renato Duca, affermando che quello è stato il momento in cui ha capito la vera importanza di essere un Rotariano con R maiuscola.

Pubblicato in Assemblee, Eventi | Contrassegnato , | Lascia un commento

Cambio del Martello 2019: per la prima volta una donna alla presidenza del Club

Francesco de Benedittis e Lucia Crapesi battono assieme la campana. Inizia l’annata rotariana 2019-2020

Giovedì 28 giugno ha avuto luogo il tradizionale “Cambio del Martello” all’interno del Rotary Club Monfalcone-Grado. La presidenza è passata dalle mani dell’Avv. Francesco De Benedittis a quelle della dott.ssa Lucia Crapesi, storicamente la prima donna a presiedere il Club, che rimarrà in carica fino al giugno del prossimo anno.
Lucia Crapesi, medico, sarà affiancato dal Vicepresidente Alide Dovier, dal Segretario Massimo Battiston, dal Prefetto Viviana Ret, dal Tesoriere: Mauro Verdimonti e dai Consiglieri: Alberto De Luca, Tanja Sirk, Salvatore Fronda e Roberto Sponza che fungerà anche da Consigliere istruttore
Continua a leggere

Pubblicato in Cambio del Martello | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento