Un concentratore di ossigeno per la Casa Albergo di Monfalcone

Il 12 aprile 2022, alla presenza del sindaco di Monfalcone dott.ssa Anna Cisint, è stato consegnato dal Presidente ing. Massimo Battiston, accompagnato dal Vicepresidente dott. Rodolfo Vittori, l’ultimo concentratore di ossigeno destinato nella nostra zona dal service “Progetto Concentratori d’ossigeno per le Case di Riposo”.

Il progetto è stato avviato negli stati Uniti d’America dal Rotary International, assieme alla Organizzazione USAID (Agenzia USA per lo Sviluppo Internazionale ) con un finanziamento di ben 1,5 Mil $ con i quali, i 13 Distretti italiani coinvolti, hanno attivato progetti con sovvenzioni da 100.000 $.

Dopo un primo intervento, in Veneto, per la fornitura di sistemi informatici per la didattica in aula e online a venti Istituti di Formazione del Triveneto, i fondi sono stati indirizzati a service per la salute ed in particolare, per sostenere le iniziative anti COVID-19.

Il secondo canale di finanziamento, nel quale si è inserito il nostro Club, riguarda le Case di Riposo del territorio del Distretto 2060, con la fornitura di concentratori d’ossigeno e pulsossimetri allarmati.

Il lavoro di selezione, affrontato dal gruppo di cui ha fatto parte la Past Presidente del nostro Club, dott.ssa Lucia Crapesi, che si è avvalso anche della Commissione distrettuale della Rotary Foundation, è stato molto impegnativo e, tra le 300 Case di Riposo censite, 124 sono state le destinatarie del service.

Il concentratore di ossigeno che è stato scelto, permette di affrontare al meglio le problematiche di pazienti con patologie respiratorie, attraverso interventi di ossigenoterapia.
Pertanto è uno strumento molto importante per le persone colpite da Covid-19, ma non solo.
Il concentratore viene usato per gravi affezioni respiratorie che sono molto frequenti negli anziani.

Si tratta di un progetto ad alto impatto, realizzato con l’esclusivo impegno di risorse rotariane, sia finanziarie che umane, che si estende a tutto il territorio del Nord Est.
Il service, infatti, non prevede soltanto la fornitura delle apparecchiature alle case di riposo, ma anche il supporto da parte dei medici volontari dei vari Club.

Possiamo dire con orgoglio, che il service ha intercettato un bisogno sanitario delle Case di Riposo che, in tutto il Triveneto, ospitano migliaia di persone.

Pubblicato in service | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Lucia Crapesi confermata Assistente del Governatore

La nostra Past President, dott.ssa Lucia Crapesi, già Assistente del Governatore distrettuale nell’attuale annata rotariana 2021-2022, e già confermata nell’annata 2022-2023, è stata riconfermata per il terzo anno consecutivo, essendole stato dato il mandato anche per l’annata 2023/2024, quando noi avremo come Presidente la dott.ssa Viviana Ret e ci sarà il primo Governatore Distrettuale donna.

Pubblicato in Comunicazioni | Contrassegnato | Lascia un commento

50 anni di Rotary per Renato Duca

Eravamo in tanti, ieri sera, ad ascoltare in un silenzio pieno di rispetto, Renato Duca.

Sono passati cinquant’anni da quando Renato è entrato nel Rotary e ieri ha dimostrato quanto questa esperienza l’abbia segnato e formato e quanto sia rimasto fedele ai principi fondanti del Rotary per tutto questo tempo.

Oltre a tutti gli aneddoti e i ricordi che sono affiorati durante la serata, è stato molto bello sentire alla fine una esortazione a praticare i valori rotariani che rimangono attuali più che mai. Amicizia, servizio, pensare al bene comune, non sono parole vuote ma un modo di vivere e di migliorare il mondo che ci sta attorno.

Quella di Renato è stata un lectio magistralis sull’etica rotariana ed i soci del Rotary, del Rotaract e dell’Interact Monfalcone – Grado hanno dimostrato di averla apprezzata e compresa appieno, salutando la fine dell’intervento con una standing ovation.

Anche il governatore Raffaele Caltabiano ha voluto essere presente, dimostrando, se mai fosse stato necessario, l’importanza del momento.

Il Governatore distrettuale Raffaele Caltabiano

Non è mancata da parte di Renato una certa commozione, soprattutto quando ha visto il breve filmato che i ragazzi del Rotaract e dell’Interact avevano preparato per ringraziarlo di tutto il supporto ricevuto in questi anni ed anche quando ha citato Mariella, sua spalla in tutti i 50 anni di servizio.

La dedizione di Renato alla causa è stata ben evidenziata dal presidente Massimo Battiston, dando lettura dell’impressionante curriculum rotariano del nostro Past Governor, ricco di innovazioni, come l’Handicamp di Albarella e di creazione di nuovi Club, rotariani, rotaractiani e interactiani. Non è un mistero che Renato sia stato il “papà” anche dei nostri tre club.

È stato motivo di grande orgoglio per noi l’intervento finale del governatore in carica, che ha detto espressamente che un club come il nostro, dove si respira aria di famiglia, dovrebbe essere di esempio per tanti altri club.

Una menzione particolare è stata data anche alla nostra progettualità nei service, lodando la capacità del nostro Club di presentare dei progetti ben fatti, da portare anche in questo caso ad esempio a tante altre realtà.

Pubblicato in Eventi | Contrassegnato , | Lascia un commento

Iris Acqua sostituisce le condotte cemento-amianto

Giovedì 17 marzo 2022, il dott. Giambattista Graziani ci ha parlato del progetto di Iris Acqua, di cui è Amministratore Unico, di sostituire le vecchie tubature dell’acquedotto in cemento amianto con delle nuove e dei problemi che questa azione precauzionale, dato che non ci sono rischi conosciuti a mantenerle in funzione né norme prescrittive, comporta.

È un’idea virtuosa, ma che si scontra con il paradosso della legge che renderebbe penalmente sanzionabile la sostituzione con delle nuove tubature, lasciando in loco, vuote, quelle attualmente sotterrate. In questo caso infatti verrebbero considerate rifiuti pericolosi e l’impresa si vedrebbe costretta a dissotterrarle, portandole in discarica, creando non solo dei costi enormi, ma anche dei rischi ambientali molto maggiori.

Un paradosso che sembra non avere per ora una soluzione, ma soprattutto che non ha ancora un coordinamento nazionale per risolverlo.

Eppure solo in regione i chilometri di condotte in cemento amianto sono oltre 1000 e sono probabilmente la causa principale delle perdite d’acqua che per alcune città come Gorizia raggiungono il 50% del totale. Uno spreco enorme.

La serata è stata anche l’occasione per ringraziare il dott. Andrea Babos, della Sager Srl, uno degli sponsor per la ristampa del libro sul Battistero di Grado, risultato di un service molto importante del Club.

Pubblicato in Conferenze | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Sandro Cargnelutti parla di sostenibilità ambientale

L’incontro del 10 marzo 2022, con il Dott. Sandro Cargnelutti, Presidente Legambiente FVG, è stato pieno di spunti di riflessione sul tema della sostenibilità.

Il dott. Cargnelutti ha puntato il dito sugli errori dell’uomo che sfrutta le risorse naturali senza pensare di chiudere il cerchio, senza cioè ripristinare adeguatamente quello che utilizza, mangia, sfrutta, distrugge.

Gli stessi concetti già esposti da Barry Commoner nel suo libro “il cerchio da chiudere”, del 1976.

50 anni fa gli scienziati dicevano già le stesse cose, ma nessuno li ha ascoltati e pochi li ascoltano tutt’ora, portando l’umanità verso un futuro di eventi non prevedibili e da cui sarà difficile proteggerci.

La guerra in Ucraina ci fa temere che anche la consapevolezza delle variazioni climatiche affiorata con forza negli ultimi anni, verrà sacrificata alla logica del mantenimento o del ritorno ad un benessere che non possiamo più permetterci, salvo compromettere le prospettive di vita dei nostri nipoti.

Pubblicato in Conferenze | Contrassegnato , | Lascia un commento

Bruzio Bisignano: sicurezza sul lavoro

Come era stato anticipato dal Presidente ing. Massimo Battiston, l’approccio al tema della sicurezza del lavoro di Bruzio Bisgnano è stato, a dir poco, anticonvenzionale.

Giocando sulle emozioni e su una indubbia capacità comunicativa, oltre che su una esperienza per certi versi amara sul posto di lavoro, Bisignano è riuscito a coinvolgere tutti e nello stesso tempo ad essere molto più incisivo di tutti i corsi tradizionali che vengono svolti sul tema.

Da oggi, probabilmente, anche alcune abitudini casalinghe di chi era presente alla serata,verranno cambiate per sempre, in nome della sicurezza.

Quelle di ieri era solo un assaggio del corso/spettacole che ha portato in giro per l’Italia, ma valeva veramente la pena di ascoltarlo.

Pubblicato in Conferenze | Contrassegnato , | Lascia un commento

Luca Del Zozzo alla Mini Transat

Giovedì 17 febbraio, con il dott. Luca Del Zozzo, si è parlato di Mini Transat, una regata mitica, in solitario (e date le dimensioni della barca sarebbe difficile diversamente) che mette alla prova i velisti più pazzi.

Il dott. Del Zozzo, navigatore, ha attraversato l’Oceano Atlantico navigando su un barchino a vela di 6,5m, tecnologico, ma molto meno di quello che si possa pensare.

La cosa strana è che in questa regata dove si utilizzano, ovviamenti, dei sistemi automatici per non essere obbligati a tenere sempre il timone, sono molto limitate invece le informazioni meteo e di posizionamento cui siamo ormai abituati, tant’è che il punto nave viene fatto con il sestante e le previsioni meteo vengono diramate solamente due volte al giorno ed in maniera molto sintetica.

Niente accesso a internet per circa 4.000 miglia marine. Non è da tutti.

Per chi vi ha partecipato è stata una serata molto emozionante.

Pubblicato in Conferenze | Contrassegnato , | Lascia un commento

Paola Del Negro: Pianeta Oceano

Qui la dott.ssa Del Negro durante una missione scientifica in Antartide

Stanno continuando gli incontri on-line e il 10 febbraio c’è stato l’intervento della Prof.ssa Paola Del Negro, dal titolo Pianeta Oceano:la nostra vita dipende dal mare, in interclub con il R.C. Chianciano, Chiusi e Montepulciano, e con ospiti di tanti altri club italiani.

L’intervento di Paola Del Negro, Direttore generale presso Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, è stato straordinario per la chiarezza del messaggio scientifico.

Rappresentando il ciclo metabolico del fitoplancton e dei microrganismi marini, che producono ossigeno, assorbendo anidride carbonica e rapportandolo all’evidenza che gli oceani ricoprono i due terzi della superficie terrestre, Paola ha reso evidente anche ai più scettici l’importanza della preservazione di questo bene, accennando ai pericoli che corre l’intero genere umano se continuerà a trascurare i segnali di pericolo ormai evidenti a tutti.

Tra gli ospiti che sono intervenuti anche una coppia di scienziati, lui inglese e lei italiana, da Torino, che hanno integrato e confermato quanto esposto dalla dottoressa.

Pubblicato in Conferenze | Contrassegnato | Lascia un commento

Incontri on-line gennaio 2022

Purtroppo questa pandemia non accenna a risolversi e, dopo gli incontri in presenza degli ultimi mesi del 2021, purtroppo, per esigenze di sicurezza, nel mese di gennaio, il Presidente Massimo Battiston, ha deciso di ritornare alla modalità on-line delle conferenze.

I tre incontri di gennaio sono stati dedicati ad argomenti piuttosto tecnici, ma non per questo meno interessanti e privi di spunti di riflessione.

Il dott. Marco Riboli ha dato uno spaccato molto lusinghiero della realtà di una grossa cooperativa come la Ideal Service con 1.200 soci, 3.800 lavoratori e 143 milioni di fatturato.

Ha spiegato il concetto di mutualità che qualifica le cooperative che hanno il fine ultimo di assicurare ai soci o servizio o occasioni di lavoro. Una visione etica del lavoro e nello stesso tempo molto sostenibile.

Il prof Francesco Marangon , dell’Università di Udine ha parlato del progetto di sviluppo sostenibile in FVG, di uno sviluppo cioè che soddisfi le esigenze della generazione attuale senza pregiudicare le generazioni future.

E’ una sfida notevole ma già il fatto che la Regione faccia progetti in tal senso dà molta speranza.

L’ultimo intervento è stato quello dell’ing Francesco Fatone sulla transizione ecologica e digitale della gestione dei servizi idrici. Alcuni concetti espressi dai precedenti relatori sono stati ampliati, parlando dell’ecocentrismo, in cui l’uomo viene posto all’interno della natura e non al disopra di essa (antropocentrismo), della Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Sono stati affrontati argomenti come la carenza d’acqua a livello mondiale, la possibilità di recupero e riutilizzo di acque già utilizzate e la visione di un’economia circolare, che riesca a riciclare ed utilizzare gran parte di quello che attualmente viene considerato rifiuto.

Ovviamente la digitalizzazione dei controlli e dei servizi offre delle opportunità enormi in questo senso soprattutto nel ciclo dell’acqua e nel dosare le scarse risorse idriche a disposizione.

Pubblicato in Conferenze | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Presidente 2023-2024 e Consiglio Direttivo 2022-2023

Giovedì 25 novembre, nel corso dell’Assemblea del Club, è stato eletto il Consiglio Direttivo per l’annata rotariana 2022-2023 e il Presidente per l’annata 2023-2024, nella persona della dott.ssa Viviana Ret.
La dott.ssa Viviana Ret, odontoiatra, avrà il compito importante di presiedere il Club nell’anno rotariano 2023-2024.

Il Presidente Ariano Medeot, dal 1 luglio 2022, avrà a disposizione il seguente Consiglio Direttivo:
Vice Presidente – Rudi Vittori
Segretario – Giuseppe Monteverdi
Prefetto – Lucio Ceschia
Tesoriere – Mauro Verdimonti
Consiglieri:
Eleonora Beviglia, Elena Gianello, Giulio Saverio Tavella, Enzo Spinelli
Past President – Massimo Battiston
Presidente Incoming – Viviana Ret

Pubblicato in Assemblee | Contrassegnato , | Lascia un commento