Il sovrano Ordine di Malta

E’ stato Frà Nicolò Custoza, Delegato del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero Di San
Giovanni Di Gerusalemme di Rodi e di Malta a parlare il 7 giugno al Club su questa istituzione presentato dal Presidente Carlo del Torre che è anche lui cavaliere dell’Ordine. Il Sovrano Ordine di Malta è una delle istituzioni più antiche della civiltà occidentale e cristiana. Ordine religioso laicale della Chiesa Cattolica sin dal 1113 e soggetto di diritto internazionale, il Sovrano Ordine di Malta ha relazioni diplomatiche con più di 100 Stati e con l’Unione Europea ed ha lo status di osservatore permanente alle Nazioni Unite. È neutrale, imparziale e apolitico. Oggi l’Ordine di Malta opera in 120 paesi dove fornisce assistenza alle persone bisognose attraverso le sue attività mediche, sociali e umanitarie. Nel quotidiano, il suo ampio spettro di progetti sociali fornisce un aiuto costante a coloro che sono dimenticati o esclusi dalla società. L’Ordine si impegna in modo particolare ad aiutare le persone che sono colpite da conflitti armati o disastri naturali, fornendo assistenza medica, prestando cure ai profughi e distribuendo medicinali e attrezzature di base per la sopravvivenza. In tutto il mondo l’Ordine di Malta si dedica alla tutela della dignità umana e all’assistenza di tutti coloro che hanno bisogno di aiuto, indipendentemente dalla loro razza o religione. Fondato a Gerusalemme nell’undicesimo secolo, l’Ordine di Malta ha una lunga storia di assistenza ai vulnerabili e agli ammalati. La sua storia, di oltre 900 anni si riflette nel suo nome completo: Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta. Scacciato dai francesi dall’isola omonima, dove trovò rifugio dopo l’assedio di Rodi del sultano Solimano il magnifico, dal 1834 la sede di governo dell’Ordine di Malta è a Roma, dove è garantita da extraterritorialità. L’Ordine di Malta opera attraverso 12 Priorati, 47 Associazioni nazionali, 133 missioni diplomatiche, 1 agenzia di soccorso internazionale e 33 corpi di soccorso, oltre a numerosi ospedali, centri medici e fondazioni specializzate. Non persegue alcuno scopo economico o politico e non dipende da nessuno Stato o governo. Risponde solo al Papa. Il Gran Maestro, oggi Frà Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguineto 80° dalla fondazione, è eletto a vita dal Consiglio Compìto di Stato tra i Cavalieri Professi. Complessa la gerarchia: il Luogotenente di Gran Maestro o il Luogotenente Interinale, i membri del Sovrano Consiglio, il Prelato, i Priori, i Balì Professi, i Cavalieri Professi delegati da ciascun Priorato, i rappresentanti delle Associazioni nazionali, il Gran Commendatore ; il Gran Cancelliere , il Grande Ospedaliere , il Ricevitore del Comun Articolati in Consiglio Generale, Sovrano Consiglio, Consiglio di Governo, Camera dei Conti, , Consiglio delle comunicazioni, Consulta Giuridica, Tribunali Magistrali, Avvocatura di Stato…………. Ma grande l’attrazione dei volontari, la vera struttura di base dell’Ordine, che contribuiscono all’opera dell’Ordine in 80.000 e lavorano nei servizi ospedalieri e sociali nel mondo.
Molte le domande sui sistemi di finanziamento e sulla natura giuridica e religiosa dei cavalieri. Grande interesse del Club che ha ricordaato infine come anche don Antonio Lotti nostro compianto socio e P.P. fu Cappellano Gran Croce Convenutale Professo del Sovrano Ordine di Malta ed ora dà il nome al nostro Rotaract.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Conferenze e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...